La domenica a pranzo con babysitting e animazione
28 novembre 2017
Alla scoperta dell’oliocottura
22 febbraio 2018

Consigli per la cottura sottovuoto

Con il proliferare di programmi televisivi dedicati al mondo della cucina è sempre più frequente sentir parlare di nuove tecniche per la cottura degli alimenti. Molti amanti della cucina desiderano provare a casa nuove tecniche di cottura e per questo motivo abbiamo pensato di offrire alcuni consigli sulla cottura sottovuoto, metodo molto utilizzato nella ristorazione moderna con apposite attrezzature, ma di facile utilizzo anche a casa.

L’unico strumento del quale bisogna essere dotati è la macchina confezionatrice per sottovuoto. Con l’utilizzo di appositi sacchetti di plastica, questa macchina elimina l’aria dall’interno dei sacchetti e li salda ermeticamente.

 

Le macchine confezionatrici sono facilmente acquistabili online con prezzi a partire da € 60.00.

Una volta confezionati gli alimenti, essi vengono immersi in appositi bollitori che consentono di mantenere la temperatura dell’acqua controllata, generalmente tra i 60° e i 75° a seconda del tipo di alimento che stiamo cucinando.  Ciò è possibile anche in normali pentole domestiche. Con un termometro da cucina infatti è possibile controllare la temperatura.

Con la cottura sottovuoto si ottengono vantaggi come una minore dispersione di vitamine e sali minerali ed un calo inferiore di peso. Inoltre il confezionamento nelle buste sottovuoto consente di triplicare i tempi di conservazione degli alimenti.

Se desiderate provarla a casa, potete iniziare con delle semplici cosce di pollo. Basterà inserire una coscia nel sacchetto per il sottovuoto con erbe aromatiche, sale ed un cucchiaino d’olio. Una volta sigillata la busta basterà immergerla nell’acqua a  70° per circa tre ore.